Punto e a capo

Sono a un punto.

Un punto fermo.

Un punto e basta.

Un punto di domande.

Un punto di non ritorno.

Un punto morto.

Sono un punto morto.

Avrei voluto avere la forza, o almeno il coraggio di fare quello che era meglio. Il problema è che, a dirla tutta, era meglio per voi.

 

Andate, andateci tutti e lasciatemi sola in questo stato deserto, dove nessuno mi assomiglia e nessuno mi deve assomigliare.
Lasciatemi e correte verso mete migliori, verso orizzonti che si perdono all’infinito mentre io raccolgo quello che voi abbandonate sui vostri passi.
Guardate avanti, sempre e solo davanti, accecati dalla stessa luce che vi guida e vi protegge dallo scoprire quello che c’è nell’ombra.

Annunci

2 thoughts on “Punto e a capo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...