Un infinito strato

Un infinito strato di vestiti che mi stanno addosso d’inverno
e che poi mi lasciano finalmente nuda d’estate.
E non ci sono nemmeno più nemmeno quelle fottutissime mezze stagioni.

Un infinito strato di polvere da togliere dagli scaffali
soprattutto perchè li lascio assolutamente vuoti.
E non basta farlo ogni tanto, che lei torna sempre e ricopre tutto.

Un infinito strato di nubi che mi divide dal blu del cielo
di quelli fitti, che non lasciano passare la luce.
E non riesco sempre a oltrepassarle, o almeno a starci in mezzo.

Un infinito strato di parole da impilare in una torre di Babele
da far ingarbugliare senza pensare al senso.
E finisco sempre per stare zitta, che né vestiti, né polvere,
né nubi fanno rumore e il silenzio è più assordante.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...