Luna

Che sei bella.

Da lontano così come da vicino, ma io non ti posso raggiungere.

Con quel tuo viso pallido, intorno tutto il resto è buio.

E a guardar bene il tuo volto mostra qualche ombra, ma il tuo lato oscuro non lo fai mai vedere.

Te ne vai sempre: ogni volta come la prima vorrei tu rimanessi.

Ma ritorni, ogni sera. Lo sguardo è diverso, ti mostri uguale ma diversa da quella prima.

Tu che tieni il controllo dei mari di pensieri che si alternano fra alti e bassi.

Fermati, statica, rimani ferma.

Se ti osservo più a lungo mi convinco che anche al buio si sta bene se ci sei tu.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...