lp

Lascia perdere.

Non ci sono ragni da cavare, né occhi. Solo ragnatele e buchi già vuoti. Bulbi oculari neri e profondi che osservano velati di una sottile trappola.

Lascia perdere.

Non ci sono strade fra cui scegliere, non ci sono alternative valide. Non ci sono le stanze del cervello come cassetti che racchiudono soluzioni e segreti diversi.

Non ci sono io e non ci sei tu. Non c’è niente, non è niente.

Lascia perdere. Lascia perdere. Lascia perdere. Lascia perdere.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...