Chiusi

Mi arrampico sulla foglia mangio, mastico piano a lungo stringo i denti;
inspiro forte rumorosamente espiro aria e parole senza consonanti;
salvo al volo la testa cade fra le mani chiuse a pugni duri;
vedo a occhi chiusi la rugiada anche di sera tardi fra le mura;
rompo il silenzio, gli specchi, i singhiozzi, rimane il ghiaccio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...